In Sintesi

Opinioni

Area Riservata

Bellagamba 80 80

Nome: Elisa Bellagamba  

Lavoro Attuale (2012): Portfolio Strategy Manager in Ericsson, Stoccolma  

Quote: “Quello che si studia a Pisa non è un puro esercizio mentale su materie ormai obsolete, ma una vera e propria preparazione per diventare gli ‘attori’ delle tecnologie future.”  

Titolo: Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica presso l’Università di Pisa 2006 (110 e lode).  

Full Story:  Il corso di Ingegneria Informatica dell’Università di Pisa offre una preparazione eccellente, degna di paragone con le più affermate università mondiali. Posso esprimere questo giudizio dopo aver interagito con colleghi e professionisti provenienti da ogni parte del mondo, nell’ambito della ricerca, della standardizzazione o del business delle telecomunicazioni.

Il percorso dei 5 anni a Pisa non è in discesa: ogni singolo esame richiede una preparazione molto approfondita. Una buona dose di auto-organizzazione è indispensabile per tenere il passo con le diverse materie. Ho svolto la mia tesi di laurea magistrale al Nokia Research Center di Helsinki. Mi sono trovata in un ambiente multiculturale, dove le formule che sviluppavo potevano veramente essere messe in pratica da un’azienda conosciuta internazionalmente. Quell’esperienza mi ha veramente cambiato la vita: da lì in poi non ho potuto più fermarmi. Una volta laureata, non solo ho avuto l’imbarazzo della scelta tra diverse offerte lavorative, ma sono stata in grado di iniziare a interagire con i miei colleghi con un tempo di adattamento pressoché nullo. Sono entrata immediatamente nel vivo delle attività più importanti, dando da subito un contributo rilevante e senza la necessità di “training on the job”. Il metodo di studio e le tematiche stesse affrontate durante gli anni dell’università mi hanno ripagato abbondantemente. Per fare un esempio: a sei mesi dalla laurea ero già coinvolta nelle discussioni sugli standard IP con i massimi esperti mondiali, e dopo altri sei avevo il mio nome negli RFC accanto al loro. Quello che si studia a Pisa non è un puro esercizio mentale su materie ormai obsolete, ma una vera e propria preparazione per diventare gli “attori” delle tecnologie future. Attualmente ricopro la posizione di “Portfolio Strategy Manager” in Ericsson, Stoccolma. Mi occupo di delineare la strategia per i futuri prodotti Ericsson “IP and Broadband”. Questo lavoro mi permette di spaziare da innovazione tecnologica ad analisi di mercato, da standard a problematiche inerenti alle release dei prodotti in tutto il loro lifecycle, ed è una bella responsabilità all’interno dell’azienda. Tutto ciò è stato possibile anche grazie alla fama dei miei professori e del mio ateneo che mi hanno aperto le porte per intraprendere la strada che sognavo.

 

disandro2

Nome: Alessio Di Sandro  

Lavoro Attuale (2016): Ricercatore presso il dipartimento di Computer Science, University of Toronto, Canada  

Quote: “Il futuro? Chissà, ma con tutto quello che ci avete insegnato non mi spaventa per niente.”  

Titolo: Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica presso l’Università di Pisa 2009 (110 e lode).  

Full Story:  Non posso che dire tutto il bene possibile del corso di laurea; non ho mai avuto il minimo problema nel trovare lavoro, sia in Italia che all'estero.
Ho svolto la tesi presso Ericsson Research a Stoccolma, nell'ambito di reti Ethernet metropolitane. Dopo la laurea non avevo idea della specifica tipologia di lavoro che mi sarebbe piaciuto fare, né dove: mi sono quindi posto l'obiettivo di fare quante più esperienze possibili, confidando nell'ottima preparazione che il corso di laurea mi ha dato. Qualche giorno dopo la laurea ho vinto un bando da assegnista ricercatore su argomenti di software engineering al CNR di Pisa. Durante il periodo al CNR ho ricevuto numerose offerte da aziende toscane e non, e ho svolto una serie di colloqui presso quelle che ritenevo migliori. Ad Ottobre 2010 sono partito per Sydney, dove ho cominciato a lavorare con partita IVA per una società di consulenza per piccole/medie aziende interessate allo sviluppo di applicazioni web per la vendita dei loro prodotti e la gestione di clienti e magazzino. A gennaio 2012 sono partito alla volta di Toronto. Ho fatto domanda e vinto la selezione per un posto alla University of Toronto, dove lavoro come ricercatore nel gruppo di software engineering.
Il futuro? Chissà, ma con tutto quello che ci avete insegnato non mi spaventa per niente. Le capacità che sono state più apprezzate sono quelle pratiche: con tutti i progetti che abbiamo fatto siamo perfettamente in grado di mettere le mani in breve tempo su codice, progetti e architetture altrui, e di "farli nostri" migliorandoli nettamente.

 

giannetti2

Nome: Daniele Giannetti  

Lavoro Attuale (2012): Software Engineer presso Havok, Dublino, Irlanda  

Quote: “Ingegneria informatica è un corso che fornisce una forte base tecnologica su vari aspetti dell'informatica. L'ho scelta perché volevo capire ed esplorare l'informatica in molti diversi aspetti.”  

Titolo: Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica presso l’Università di Pisa 2010 (110 e lode).  

Full Story:  Ho studiato Ingegneria Informatica più per passione che per avere una certa sicurezza lavorativa dopo la laurea, ma devo dire che dopo la laurea magistrale (ma anche dopo la triennale) la quantità di offerte che ho ricevuto è stata notevole. Fin dall'inizio del percorso universitario, il mio obiettivo professionale è sempre stato quello di lavorare per l'industria dei videogiochi, sia per la passione che per le sfide tecnologiche che si presentano nella loro realizzazione. Ingegneria informatica è un corso che fornisce una forte base tecnologica su vari aspetti dell'informatica. L'ho scelta perché volevo capire ed esplorare l'informatica in molti diversi aspetti (reti, informatica industriale, basi di dati, controllo, ingegneria del software, etc.).
Ho svolto la tesi di Laurea Magistrale presso il laboratorio PERCRO della Scuola Superiore Sant'Anna. Nei sei mesi seguenti ho continuato a lavorare presso il laboratorio occupandomi di realtà virtuale. Nel Luglio 2011 ho cominciato a lavorare presso la Havok a Dublino come Software Engineer. La Havok e' leader mondiale nel campo degli engine per videogiochi, trainata dalla fama del motore Havok Physics per la simulazione fisica in tempo reale di oggetti virtuali (usato in Skyrim, Assassin Creed, etc.). Attualmente mi occupo dell'infrastruttura dei nostri prodotti su tutte le piattaforme (PC, Xbox, PS3, etc.). Il mio lavoro viene apprezzato in azienda, e sono estremamente soddisfatto di quello che sto facendo.
Nella mia attività lavorativa uso solo un sottoinsieme di quello che ho imparato a Ingegneria informatica: le conoscenze di programmazione sono essenziali nel mio caso, compresa la programmazione concorrente e distribuita, le conoscenze di networking acquisite sono estremamente utili, così come concetti di architetture del calcolatore. Il livello di conoscenze acquisite durante gli studi è una base che si può facilmente estendere nelle direzioni necessarie senza troppe difficoltà. Talvolta mi meraviglio di quanto le conoscenze dei miei colleghi siano strettamente limitate solo al loro specifico campo di interesse.

 

Loparco 63 80

Nome: Leonardo Loparco  

Lavoro Attuale (2012): Analista di sistemi software presso Autostrade//Tech  

Quote: “Ingegneria informatica a Pisa mi ha dato l'opportunità di essere (ben) retribuito per fare qualcosa che mi piace, e che il mercato al momento richiede tantissimo.”  

Titolo: Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica presso l’Università di Pisa 2011 (110 e lode).  

Full Story:  Durante la tesi specialistica mi sono occupato di realizzare una libreria in Java per un'azienda di Firenze e configurare la crittografia di comunicazioni GPRS a bordo di dispositivi per il monitoraggio degli spostamenti dei veicoli in ambito aeroportuale. Dopo la laurea ho continuato a lavorare sul progetto per quattro mesi. Pur non avendo preso alcuna iniziativa personale, sono stato contattato da più di dieci aziende nei soli tre mesi successivi, ed ho scelto di lavorare in una piccola impresa che realizza principalmente software Web-based (argomento che mi interessa molto). Appena uscito dall'università, ho un contratto a tempo indeterminato.
Recentemente sono stato parte di un assessment per la selezione di un posto presso una società del gruppo Autostrade, e a breve mi trasferirò a Firenze. Il mio impiego riguarderà un progetto commissionato dallo stato francese, nel quale sarò impiegato nell'ambito della sicurezza.
Nessuno dei colloqui effettuati ha preteso da me più di quanto avessi appreso. La preparazione che ho acquisito mi è stata sufficiente per passare tutti i colloqui intrapresi, ed ho avuto la possibilità di scegliere il mio lavoro tra ben più di una opportunità. Ultimo ma non meno importante: quello che faccio mi piace. Ingegneria informatica a Pisa mi ha dato l'opportunità di essere (ben) retribuito per fare qualcosa che mi piace, e che il mercato al momento richiede tantissimo.

 

Botta foto

Nome: Alessio Botta  

Lavoro Attuale (2012): Engagement Manager presso McKinsey & Company - Business Technology Office, Italia  

Quote: "L'approccio analitico al problem solving e la capacità di lavorare in team rappresentano per la mia attuale professione due elementi fondamentali, che ho potuto acquisire durante i miei studi di Ingegneria."  

Titolo: Laurea Specialistica in Ing. Informatica per la Gestione d'Azienda, presso l'Università di Pisa 2004 (110 e lode); Dottorato in Computer Science & Engineering, I.M.T. Lucca 2008.  

Full Story:  Dopo il dottorato, che ho concluso a tre anni dalla laurea, sono entrato in McKinsey come consulente strategico per il top management, dove mi sono occupato principalmente di grandi istituzioni finanziarie.
L'approccio analitico al problem solving e la capacità di lavorare in team rappresentano per la mia attuale professione due elementi fondamentali, che ho potuto acquisire durante i miei studi di Ingegneria.
Il rigoroso approccio scientifico e didattico applicato dai docenti fin dai primi corsi della Laurea Triennale e l'opportunità di svolgere diversi esami in team con i compagni di corso, lavorando su "progetti" la cui qualità finale si è spesso rivelata di livello professionale, hanno contribuito in modo significativo allo sviluppo e consolidamento di queste capacità.

 

Notizie Recenti

Calendario

November 2017
M T W T F S S
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

Prossimi Eventi

No events